Igor Righetti - Premio internazionale Apoxiomeno per il giornalismo e la comunicazione

Premi giornalistici e radiotelevisivi

Igor Righetti - Premio internazionale Apoxiomeno per il giornalismo e la comunicazione
Igor Righetti - Premio internazionale Apoxiomeno per il giornalismo e la comunicazione

Per il suo linguaggio innovativo e l’uso della crossmedilità nel 2005 ha ricevuto il premio nazionale di cultura nel giornalismo “Penna d’oro” nella sezione arte e la letteratura.

Nel 2006 ha ricevuto il “Grand Prix Corallo Città di Alghero” per aver sperimentato un linguaggio moderno dove l’informazione e la cultura vanno di pari passo con l’ironia e l’intrattenimento.

Nel 2007, come esempio originale di programma di infotainment, gli è stato assegnato il premio internazionale Euromediterraneo destinato ai migliori progetti nazionali e internazionali di comunicazione per lo sviluppo nell’area del Mediterraneo che da sette anni viene consegnato a Bologna in occasione del Com.P.A., il salone europeo della comunicazione pubblica.

Nel 2010 è stato premiato all’International URTI Radio Grand Prix di Parigi per il suo programma multipiattaforma “Il ComuniCattivo” (90 i Paesi partecipanti), uno dei più prestigiosi tra i pochi concorsi radiofonici internazionali. Per la prima volta il riconoscimento fu assegnato a un programma di Rai Radio 1.

Sempre nel 2010 ha ricevuto la medaglia della Presidenza della Camera dei deputati alla Comunicazione socio-culturale “per le sue tecniche radiotelevisive innovative che coniugano in modo sapiente informazione e intrattenimento, capaci di unificare nell’ascolto e nella comprensione tutta la popolazione italiana, dal Nord al Sud, a livello intergenerazionale oltre a tanti italiani all’estero che ritrovano nel registro linguistico di Righetti il gusto della riscoperta della propria lingua”. Per essere riuscito altresì “ad accreditarsi come strumento di studio della lingua italiana presso gli studenti stranieri di ben 5 nazioni (Australia, Spagna, Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna) che attraverso il suo programma radiofonico ‘Il ComuniCattivo’ studiano e imparano la lingua del nostro Paese.

In Italia presso varie università di Scienze della comunicazione sono state discusse numerose tesi di laurea sul ‘ComuniCattivo’ e il suo linguaggio rendendo così la trasmissione accademica. Titolo questo che Igor Righetti nella sua persona espleta da tanti anni come docente di Linguaggi radiotelevisivi in molti atenei italiani”.
Nel 2017, a Firenze, gli è stato assegnato il Premio internazionale Apoxiomeno per il giornalismo e la comunicazione. In questa edizione il prestigioso riconoscimento è stato conferito anche al premio Oscar Colin Firth, a Gina Lollobrigida e al compositore Franco Micalizzi.

Premi artistici

Il 26 luglio 2008 ha ricevuto il “Leggio d’oro – Premio nazionale doppiatori” come “Voce dell’anno, la più rappresentativa dell’informazione radiofonica”. Il premio, istituito nel 1995, è promosso dal Dipartimento arte e spettacolo dell’Endas e ha il patrocinio del ministero per i Beni e le attività culturali. In passato hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento artisti come Alberto Sordi, Renato e Rossella Izzo, Oreste Lionello, Claudio Bisio, Tonino Accolla e Roberto Chevalier.

Il 17 novembre 2007 è stato premiato alla 61ª edizione del Festival Internazionale del cinema di Salerno come attore rivelazione dell’anno per la sua interpretazione del professor Carlo Ponte nella fiction tv, in prima serata su Canale 5, “Distretto di Polizia 7″.